Company Profile

World Recycling è una Azienda italiana con sede in Toscana, a Lucca fondata nel 2012 da Raffaello Cortopassi, che vanta una pluriennale esperienza nel settore del trattamento e commercio di rifiuti.

I principali punti di forza dell’azienda sono l’affidabilità, la riservatezza, la puntualità dei pagamenti, un back office disponibile e competente.

World Recycling crede nei principi di cooperazione per raggiungere uno sviluppo più ampio del mercato e cerca nuove collaborazioni per poter ampliare il proprio business e quello dei propri clienti.


World Recycling, per un futuro sempre più ecosostenibile!

Per l’azienda, da sempre, è il servizio al mercato il principio cardine da seguire, il valore aggiunto da offrire ai nostri clienti nel corso della nostra attività. Per questo, grazie al nostro staff di professionisti, ci proponiamo come giusti intermediari dei vari attori del mercato dei rifiuti.

L’azienda annovera un vasto portafoglio di clienti nazionali ed internazionali ed è in costante crescita. Al momento gli stati esteri con cui collabora sono Ungheria, Slovenia, Croazia, Bulgaria e Portogallo. 



“Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa.”

PER SAPERNE DI PIU’…

Cos’è il rifiuto?

Il rifiuto è qualsiasi oggetto (inorganico) o sostanza (organico) di cui il detentore si disfa.

Può essere classificato :

  • secondo l’origine urbano e speciale
  • secondo le caratteristiche di pericolosità pericoloso e non pericoloso

 

Rifiuti (passato-presente-futuro)

  • Passato: l’uomo viveva in equilibrio con l’ambiente e i pochi rifiuti che produceva tornavano a far parte dei cicli biologici in effetti non esistevano sprechi e tutto era riciclato e riutilizzato più volte. Il problema dei rifiuti si è presentato con la nascita delle città e dell’aumento della popolazione.
  • Presente: con la rivoluzione Industriale il problema dei rifiuti diventa rilevante in quanto l’industria inizia a sfruttare intensamente le risorse fabbricando oggetti in serie più economici di quelli artigianali. Ha migliorato la qualità della vita ma al tempo stesso ha fatto aumentare la quantità e la natura dei rifiuti prodotti. Sono stati introdotti nuovi materiali come la plastica e i prodotti chimici.
  • Futuro: è necessario trovare una soluzione per i risolvere i problemi ambientali che si sono creati nell’evoluzione industriale in particolar modo per quanto riguarda l’emissione di anidride carbonica e il consumo della plastica. Per sopperire a tali problemi si sta iniziando a costruire auto elettriche, plastiche biodegradabili ed energie rinnovabili.

 

Che cos’è l’ecologia?

L’ecologia valuta l’impatto delle azioni dell’uomo sull’ambiente, le evoluzioni climatiche fra cui l’aumento di temperature e tenta di limitarne le conseguenze come l’inquinamento, effetto serra, disboscamento e surriscaldamento del pianeta.

 


RIEMPITE IL MODULO PER QUALSIASI INFORMAZIONE. RISPONDEREMO PRIMA POSSIBILE

Acconsento al trattamento dei miei dati, secondo quanto disposto dal regolamento UE 2016/679. Privacy Policy